Home Tempi Postmoderni Scienze

La NASA avverte: asteroide in avvicinamento alla terra

CONDIVIDI

Asteroide costeggia la terra di Venerdì 13, cattivo presagio?

L’asteroide 2018G1  passerà sopra la terra oggi

Che alla fine i cospirazionisti avessero davvero ragione? La terra è prossima alla fine per l’arrivo di un asteroide che impattando con la terrà cambierà il clima al punto da fare estinguere la razza umana? La teoria sul così detto Planet X avrebbe trovato una possibile tesi a supporto dopo l’annuncio della NASA riguardante un cospicuo asteroide in avvicinamento sulla terra che in questo momento sta solcando i cieli degli Stati Uniti e che intorno a mezzanotte arriverà sopra quelli di Londra. L’asteroide in questione è stato chiamato dagli astronomi della NASA 2018 GV1 ed è largo circa 20 metri.

Siamo dunque spacciati? In realtà, a parte la curiosa coincidenza durante un venerdì 13, giorno che per gli americani ha un’influenza nefasta per non si sa bene quale ragione, l’asteroide non dovrebbe nemmeno sfiorare la superficie terrestre. Sebbene infatti, a causa dell’ingombrante mole, sarà visibile 2018 G1 dovrebbe transitare ad una distanza dalla terra 5 volte superiore a quella che c’è tra la luna ed il nostro pianeta.

Cosa accadrebbe se l’asteroide cadesse sulla superficie terrestre?

Nel caso peggiore, quello in cui per errori di calcolo o variazione improvvisa della traiettoria 2018G1 dovesse impattare con la terra, non ci troveremmo in ogni caso di fronte ad un evento catastrofico. Gli astronomi sostengono, infatti, che l’impatto dell’asteroide non influirebbe su un repentino cambio climatico persistente come durante l’era della glaciazione. In quel caso l’asteroide era largo tra i 10 ed i 15 chilometri.