Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Un famosissismo avvocato si è dato fuoco in un parco pubblico, e...

Un famosissismo avvocato si è dato fuoco in un parco pubblico, e il motivo è sconvolgente

Un noto avvocato si uccide bruciandosi vivo: ecco perché 

Choc a Brooklyn, New York. Un avvocato di 60 anni si è dato fuoco come forma di “protesta” contro il “cambiamento climatico”. La follia si è consumata a Brooklyn, e l’avvocato in questione è David Buckel, un famoso avvocato statunitense che si occupava di politiche ambientali. L’uomo si è dato fuoco in un parco pubblico a Brooklyn, il 14 aprile, versandosi addosso benzina e quindi dandosi alle fiamme.

Un avvocato si è dato fuoco con la benzina
Il famoso avvocato statunitense David Buckel, e il suo corpo senza vita

Vicino al suo corpo carbonizzato è stato trovato un biglietto scritto qualche minuto prima del folle atto e destinato alla polizia.

Unico testimone della macabra scena, un ragazzo che stava facendo jogging ed ha chiamato i soccorsi, ma quando ormai sono arrivati era già troppo tardi: Buckel era morto carbonizzato.

Ha lasciato un messaggio per la polizia

Nel suo messaggio Buckel scriveva che “L’inquinamento sconvolge il nostro pianeta, trasuda abitabilità attraverso l’aria, il suolo, l’acqua e il tempo. la maggior parte degli umani sul pianeta respira aria resa malsana dai combustibili fossili, e molti muoiono. La mia morte precoce da combustibile fossile riflette ciò che stiamo facendo a noi stessi” diceva Buckel.

Concludendo il messaggio con la frase: “La mia morte prematura con la benzina rifletta quel che ci stiamo facendo”.
Buckel era famoso per essere stato il maggiore avvocato del caso Brandon v. County of Richardson, quello raccontato dal film Boys don’t cry.