Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Terrificante scontro auto-moto: Cosimo perde la vita e lascia una bambina

CONDIVIDI

Cosimo perde il controllo della moto

Intorno all’1:35 di venerdì notte Cosimo Ivan Cosentino stava viaggiando a bordo della sua moto in direzione del centro di Arluno (Milano) quando, giunto all’altezza di via Filippo Turati, ha perso il controllo della moto andando a sbattere contro una Renault Megan che giungeva in direzione opposta. L’automobilista, un uomo di 50 anni residente a Milano, non ha potuto fare nulla per evitare l’impatto e superato lo shock ha immediatamente chiamato i soccorsi.

L’arrivo dei soccorsi e la costatazione del decesso

Qualche minuto dopo l’impatto, sono giunti sul luogo gli operatori del 118 ed una volante dei Carabinieri. I soccorritori si sono subito recati nei pressi del motociclista e dopo averne auscultato il battito si sono resi contro che per Cosimo non c’era nulla da fare e ne hanno dichiarato il decesso. L’automobilista, invece, è uscito incolume dalla carambola con la moto ed è stato lasciato libero di tornare a casa dopo aver fornito la sua versione dei fatti.

In base a quanto testimoniato ed ai rilevamenti effettuati sul luogo del sinistro, la prima ricostruzione della dinamica indica la fatalità: secondo i carabinieri, infatti, Cosimo ha perso il controllo della moto ed è scivolato, probabilmente a causa dell’alta velocità. I gendarmi hanno anche dichiarato che il 43enne motociclista era residente ad Arluno e lavorava per le Ferrovie dello Stato, lascia una moglie ed una bambina.

Foto d’archivio