Home Sport Motori

Marquez-Rossi, ancora scintille. “Ho imparato da te”. La replica del Dottore: “Ne butti fuori 5 a GP”

CONDIVIDI

rossi marquez Sanzioni più severe in caso di contatti tra i piloti

Si è risolta sostanzialmente in un nulla di fatto la Safety Commission convocata ieri pomeriggio in seguito ai fatti dell’ultimo Gran Premio di Argentina in Moto GP. Come noto, nell’ultima tappa del motomondiale Marc Marquez ha centrato Valentino Rossi nel tentativo di superarlo, facendolo finire fuori pista e costringendolo ad abbandonare la corsa.

Lo scontro si è ulteriormente acceso con le dichiarazioni post-gara, dove Rossi ha accusato Marquez di essere “pericoloso” e ha chiesto maggiori tutele per tutti, dato che lo spagnolo si era reso autore di numerose scorrettezze nei primi due GP della stagione.

Scintille tra Rossi e Marquez: volano parole grosse

La riunione di ieri non ha spostato granchè. Si è deciso di sanzionare più severamente i contatti tra i piloti, con o senza cadute. Ma la situazione è diventata incandescente al termine della Safety Commission, quando sono volate parole grosse tra Marquez e Rossi.

I due contendenti hanno cominciato a discutere, e pare che lo spagnolo abbia detto al Dottore di aver “imparato” da lui, in riferimento a qualche episodio del passato che aveva visto Valentino protagonista in negativo. La replica di Rossi non si è fatta attendere: “Ma cosa vuoi paragonare me a te? Io ne ho buttati fuori quattro in 20 anni, tu cinque in una gara”.

Parole forti, che lasciano prevedere scintille per tutto il resto della stagione.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram