Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Roma, stuprò una turista di 20 anni, riceve sconto di pena “per attenuanti culturali” 

CONDIVIDI

Roma, stuprò una turista mettendola incinta, sconto di pena “per attenuanti culturali”
Stuprò una 20enne, bengalese riceve le attenuanti

A Khann Saddam è stata inflitta una pena di solamente 4 anni e 4 mesi di carcere per violenza sessuale aggravata. Una pena bassa perché sono state concesse delle attenuanti per motivi culturali.
Andiamo alle radici del fatto: Saddam, bengalese, avvicinò a Roma una ragazza di 20 anni, finlandese, che era uscita nei locali della Capitale. L’uomo, descritto come una persona pacifica, avvicinò la 20enne e le chiese se aveva bisogno di un passaggio per il ritorno. La ragazza acconsenti, ma lui specificò: “Però se vuoi un passaggio, mi devi prima dare un bacio”.
A quel punto la ragazza, pensando che un bacio fosse sufficiente per convincerlo, acconsentì. Come ha spiegato poi ai giudici, “Ho visto che si è irritato, si era alterato allora ho pensato, ho pensato dico va be’, è un bacio non è poi così grave” ha detto la 20enne.

“Barriere culturali”

Ma l’uomo invece ha interpretato molto diversamente quel bacio. Infatti arrivati vicino ad un vicolo, il bengalese ha violentato la ragazza. Secondo la ricostruzione, per Saddam quel bacio sarebbe stato una sorta di “permesso” per poter avere un rapporto.
Di questo i giudici hanno tenuto conto, tanto che hanno abbassato la pena dello straniero. “Sono state concesse le attenuanti che il pm nella sua requisitoria ha inteso richiedere ritenendo che esistano tra l’imputato e la parte offesa delle barriere culturali che ne giustifichino l’applicazione” come ha spiegato Angela Leonardi, avvocato di parte civile.