Padre riempie di botte la figlia 13enne per una foto su Instagram

padre figlia instagramPesta la figlia per una foto su Instagram

E’ bastata una foto su Instagram per far esplodere la sua follia. Un uomo di 38 anni di Vimercate, in provincia di Monza, è stato arrestato dai carabinieri dopo aver pestato la moglie e la figlia, che sono dovute ricorrere alle cure ospedaliere.

L’aggressore, che già nel 2015 aveva avuto guai con la giustizia per maltrattamenti in famiglia, ha scaricato tutta la sua rabbia sulla figlia 13enne dopo che un parente aveva provveduto ad inviargli una foto che era comparsa su Instagram. Nell’immagine c’era anche la giovane, in un locale, insieme ad un’amica e ai genitori di lei. La 13enne indossava una gonna.

Come riportato da Monza Today, il 38enne, che svolge la professione di impiegato, le ha tagliato le unghie con un tronchesino e le ha strappato il piercing dall’ombelico. Non contento, ha riempito di botte la moglie e la 13enne.

L’uomo è stato arrestato dai carabinieri

Ma la furia dell’uomo non si è placata. Il mattino dopo, la giovane si è preparata per andare a scuola, ma l’aggressore l’ha obbligata a tornare a casa e l’ha pestata nuovamente con un bastone. La giovane ha perso i sensi ed è svenuta sul pavimento di casa. Al suo rientro, la madre l’ha trovata ancora lì, nella sua urina.

La donna è fuggita via ed è corsa a casa di un’amica, chiedendo disperatamente aiuto. Insieme hanno avvisato i carabinieri: sono stati proprio i militari della compagnia di Vimercate a rintracciare l’uomo e ad arrestarlo.