Tifoso del Liverpool in coma: sarebbe stato aggredito da due tifosi della Roma

Sean Cox, un tifoso del Liverpool di soli 53 anni, è in coma e riporta gravi danni al cervello. L’uomo è stato aggredito prima che si svolgesse la partita tra il Liverpool e la Roma. Attualmente, le sue condizioni sono gravi, tanto che la moglie stessa ha rivelato alla stampa che «non sa se sia il caso di lasciarlo andare».

L’uomo sarebbe stato aggredito da 13 teppisti

Sono stati arrestati per la sua aggressione due tifosi della Roma, ma i familiari riportano che l’uomo sarebbe stato aggredito da 13 teppisti.

Il capitano del Liverpool ha attualmente postato una foto su Instagram per dedicare una preghiera all’uomo, anche a nome dei suoi compagni di squadra.

La polizia indaga per scoprire la verità

I pensieri e le preghiere di tutti i giocatori sono con il tifoso del Liverpool che al momento si trova in condizioni critiche in ospedale, dopo essere stato gravemente ferito prima della nostra partita la scorsa notte. È venuto a vedere una partita di calcio e sostenere la nostra squadra – l’unico risultato che conta per noi ora è che si riprenda e possa tornare a casa per stare con la sua famiglia e i suoi cari.

Non camminerai mai solo