Governo M5S – PD, arriva la chiusura definitiva di Renzi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:29

Matteo Renzi è stato recentemente ospite a “Che tempo che fa”, il programma condotto da Fabio Fazio. Interrogato su cosa pensa di queste elezioni, Renzi non risparmia il suo malcontento. Le elezioni del 4 marzo, secondo lui, sono state un disastro.

Matteo Renzi spara a zero su Di Maio

«Siamo seri: chi ha perso le elezioni non può andare al governo. Io mi sono dimesso, non possiamo pensare che i giochetti dei caminetti romani valgano di più della scelta degli italiani».

Renzi aggiunge inoltre: “chi ha vinto, deve assumersi la responsabilità e governare». Ovviamente, questa frase è volutamente dedicata al partito M5s, che finora ha tentennato, senza riuscire a imporsi.

«Potrei concedere un incontro a Luigi Di Maio, ma non gli concederei mai la mia fiducia. Su 52 senatori del Partito Democratico, almeno 48 devono votare a favore. Non conosco neanche una persona che darebbe la sua fiducia a Di Maio».

Il sistema non funziona

Conclude in questo modo: «Salvini e Di Maio non si trovano d’accordo. Eh, beh, allora ci vuole che qualcuno si prenda il coraggio di dire che il sistema non funziona».

Renzi ne ha per tutti e cerca di comprendere il volere degli italiani. Quegli stessi italiani che hanno votato in massa il M5s, ormai sfiduciati dalle scelte e dalla leadership del PD.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!