Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Rivoluzione Lidl: marijuana al supermercato?

Rivoluzione Lidl: marijuana al supermercato?

In Svizzera la Lidl vende la Marijuana

Marijuana Legale

Sfruttando la legge sulla Cannabis legale introdotta in Svizzera nel 2011 che prevede il libero acquisto della sostanza da parte dei cittadini che abbiano compiuto la maggiore età, la catena di supermercati tedesca ‘Lidl‘ ha lanciato una linea di prodotti a base di Marijuna. In sostanza si tratta di sigarette già rollate con dentro un misto di “erba” legale e tabacco ed una bustina in cui è contenuta solamente la marijuana fino ad un massimo di 1,5 grammi.

Il nuovo prodotto è venduto in un reparto apposito accanto alle sigarette tradizionali, ma costerà il doppio: 18 franchi svizzeri, ovvero l’equivalente di 15 euro. Si tratta di erba prodotta localmente all’interno di serre che contiene una percentuale minima di THC (1%) ed una più alta di CBD, una sostanza chimica che altera il funzionamento e la risposta dei neurotrasmettitori inducendo uno stato di rilassatezza.

Gli effetti della Marijuana legale

A differenza della Marijuana tradizionale o dei derivati prodotti chimicamente in Olanda, la sostanza venduta nei supermercati Lidl e anche in alcuni rivenditori italiani, non ha un effetto psicoattivo di stordimento. Mancando quasi totalmente il THC, infatti, l’effetto di stordimento che da solitamente il fumare l’erba è totalmente assente ed al suo posto si trova una semplice sensazione di rilassatezza data dalla presenza dell’olio di CBD.

Parlando della scelta di commercializzarla all’interno dei loro supermercati, la Lidl ha dichiarato: “I produttori si affidano totalmente ad un’agricoltura sostenibile e si astengono dal fare aggiunte di sostante chimiche, sintetiche o geneticamente modificate”, quindi assicurano che il prodotto da loro venduto non ha effetti stordenti: “Nella varierà legalmente coltivabile ci sono percentuali di THC bassissime e un’alta proporzion di olio di CBD”.