Home Tempi Postmoderni Curiosità “Ho solo un’Opel Astra, come è possibile”? multato perchè ‘viaggiava’ a 696...

“Ho solo un’Opel Astra, come è possibile”? multato perchè ‘viaggiava’ a 696 km/h

Ha dell’incredibile quanto accaduto ad un’automobilista, che non poteva letteralmente credere ai suoi occhi quando si è visto recapitare una sanzione amministrativa a casa e l’ha letta per capire le motivazioni. L’uomo ha aperto la lettera che gli è stata notificata per eccesso di velocità ed è rimasto a dir poco sorpreso quando ha cominciato a visionarla: sulla multa infatti è stato indicato che l’automobilista viaggiava alla ‘supersonica’ velocità di 696 km/h in un tratto stradale il cui limite è di soli 50 chilometri orari.

Una velocità fuori dal comune

Dunque stando alla sanzione cominatagli, l’uomo avrebbe superato il limite di velocità di ben 649 km/h: il ‘responsabile’ di quello che, pare evidente’, è certamente un errore, è un tutor che ha rilevato una velocità fuori dal comune segnalando automaticamente l’infrazione stradale ed il mancato rispetto delle disposizioni di legge. L’episodio è avvenuto in Belgio e la vittima, un 30enne, non ha potuto fare altro che mettersi in contatto con le autorità per chiedere loro spiegazioni ed un aiuto per risolvere il ‘giallo’ dell’alta velocità.

La reazione dell’uomo

Agli agenti ha detto, con una nota ironica: “Ho solo una Opel Astra, come è possibile?”. In una manciata di minuti è stato svelato e risolto l’arcano: una semplice virgola mancante a causa di un errore di battitura nel momento in cui veniva preparata la multa. La velocità effettivamente registrata dal tutor era infatti di 69,6 km/h; è stata dunque corretta mettendo fine alla curiosa vicenda.

Daniele Orlandi