Asteroide con la forma di una paperella ha la potenza per radere al suolo intere città

Gli asteroidi vengono solitamente raffigurati come grossi massi dall’aspetto molto irregolare e dalle dimensioni ragguardevoli. Ma in alcuni casi possono assumere forme decisamente particolari: è il caso di 2014 JO25, un asteroide che il 19 aprile 2017 è arrivato a 4,6 miglia lunari (1,1 milioni di miglia) dalla Terra ed il cui aspetto assomiglia in tutto e per tutto a quello di una paperella di gomma.

La particolare forma dell’asteroide

A seconda dell’angolo di visione, per la verità, può ricordare una nocciolina oppure una paperella di quelle utilizzate per far giocare e divertire i bambini durante il bagnetto. Viene monitorato dalla Nasa secondo cui la strana forma dell’oggetto potrebbe essere la conseguenza dell’attrazione gravitazionale di altri pianeti; ma non è da escludere che possa essere stata provocata da una collisione ‘lenta’ a seguito della quale due o più oggetti, scontrandosi, si sono fusi a formarne uno.

I danni che potrebbe provocare in caso di impatto con la Terra

Qualora un asteroide di questo tipo dovesse colpire la Terra, la ‘paperella’ esploderebbe con una forza superiore a 3000 megatoni, rendendola estremamente distruttiva, tanto da radere al suolo intere città e provocare la morte di milioni di persone. Un impatto tale da non cancellare la vita umana ma comunque devastante, lasciando un cratere fumante del diametro di diversi chilometri circondato da sterile deserto. Fortunatamente questa eventualità non dovrebbe verificarsi in quanto l’asteroide ‘particolare’ non si trova in rotta di collisione con il nostro pianeta.

Daniele Orlandi