Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca L’autista dello scuolabus è colto da infarto: prima di morire mette in...

L’autista dello scuolabus è colto da infarto: prima di morire mette in salvo tutti i bambini 

L’autista dello scuolabus è colto da infarto: prima di morire mette in salvo tutti i bambini
Sante Quaranta, l’autista eroe

Accosta il bus prima di essere stroncato dall’infarto

Un eroe. Così è stato definito Sante Quaranta, 65 anni, che ieri come ogni giorno, come ogni mattina, era seduto sul suo scuolabus col quale portava i bambini di Favano (Brindisi) a scuola.
Ieri, però, è successo il peggio. Quaranta ha avuto un malore mentre guidava lo scuolabus pieno di bambini; resosi conto che stava seriamente male, ha avuto la prontezza di accostare il mezzo al bordo della strada per salvare tutti i bambini. L’infarto lo ha ucciso in qualche minuto, sotto gli occhi dei piccoli.

Stava viaggiando in località Cocolicchio quando è stato male: ha comunque mantenuto la lucidità per portare i bambini in salvo, evitando che il bus sbandasse e finisse contro le altre auto.
L’ultimo riflesso è stato decisivo, ed ha permesso di evitare che il bus impattasse contro le auto nella corsia opposta. Tutti i bambini si sono salvati: l’atto di Sante prima di morire ha messo in salvo decine di bambini accostando il bus prima di morire.

Un uomo molto conosciuto

L’uomo è stato soccorso da alcuni automobilisti di passaggio che hanno visto il bus fermo a bordo strada ed hanno dato l’allarme. Subito è arrivato il 118 che ha tentato le operazioni di rianimazione e ha ordinato il trasferimento all’ospedale Perrino di Brindisi: purtroppo però il 65enne è arrivato morto in ospedale.
Conosciuto in Valle d’Itria per essere stato il direttore della cronoscalata ‘Coppa Selva di Fasano’,  Sante era un uomo molto apprezzato.