Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Spruzza ammoniaca negli occhi della sua ex e poi la violenta: 26enne condannato a 14 anni

CONDIVIDI

ammoniaca donna
Spruzza ammoniaca negli occhi della sua ex e poi la violenta

Un uomo è stato arrestato dopo aver spruzzato ammoniaca negli occhi della sua ex fidanzata prima di aggredirla sessualmente.

Matthew Johnson, un riparatore di tetti di Worthing, nel West Sussex, è stato condannato martedì dalla Corte Suprema di Brighton per “aver usato una sostanza nociva per causare gravi lesioni fisiche e aggressioni sessuali”.

Il 26enne è stato condannato a 14 anni di reclusione, di cui i primi 10 da scontare in carcere e gli altri 4 in permesso di sorveglianza carceraria. Il detective Constable Duncan Chalmers, della polizia del Sussex, ha dichiarato: “Si è trattato di un feroce attacco da parte di Johnson alla sua ex partner trentenne, il 3 agosto 2016”.

assalitoreLa dinamica dell’aggressione

La incontrò a Worthing, le disse che aveva un coltello e dell’ammoniaca e la costrinse a guidare in un remoto parcheggio a Steyning Bowl, vicino Steyning, dove le spruzzò l’ammoniaca negli occhi da una bottiglia di plastica che poi trovammo sulla scena, prima di picchiarla e di assalirla sessualmente. Dopo questo calvario prolungò la sua agonia guidandola per diverse ore prima di lasciarla all’ospedale di Worthing il giorno stesso”.

Gli occhi della vittima non si sono ancora completamente ripresi dall’attacco. Deve indossare occhiali e non può guidare di notte“.

Un portavoce della polizia del Sussex ha detto: “Johnson è fuggito dalla Corte Suprema di Lewes il 9 maggio dello scorso anno, quando inizialmente doveva essere processato per i reati”.

Il 5 settembre è stato arrestato a Broadwater Road, nel Worthing, durante una perquisizione della polizia poco dopo essere stato individuato nella stessa strada da qualcuno che lo aveva riconosciuto. Durante l’arresto Johnson si è rotto la caviglia cadendo da un tetto nel tentativo di eludere gli ufficiali“.

Mario Barba