Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Azienda cerca personale ma i giovani rifiutano il lavoro: rischia la chiusura

CONDIVIDI

lavoro giovani
Le Minuterie Zanon rischiano di chiudere

Uno dei problemi principali negli ultimi tempi in Italia riguarda senz’altro la disoccupazione, specialmente quella giovanile. Periodicamente i dati ISTAT riportano uno scenario decisamente allarmante, con tanti under 40 senza un impiego. A volte, però, può capitare che un’azienda voglia assumere dei dipendenti, ma che resti impossibilitata a farlo.

Il motivo? Il posto di lavoro viene sostanzialmente rifiutato, nonostante venga proposto con un contratto in piena regola. L’ultimo caso riguarda un’azienda veneta e viene raccontato dalla “Tribuna di Treviso”. Si tratta delle Minuterie Zanon di Tezze di Piave, frazione del comune di Vazzola, nel trevigiano.

“I candidati non vogliono lavorare in fabbrica”

Come confermato dal titolare Angelo Zanon, la mancanza di personale sta mettendo a rischio la sopravvivenza stessa dell’azienda, molto nota in zona. “Tanti possibili candidati mi dicono che in fabbrica non avrebbero ‘vita sociale’ e cercano lavori più comodi, in ufficio o nei servizi”, spiega Zanon.

Il titolare mette in guardia di fronte ad uno scenario inquietante, che rischia di sfociare nella “morte di un intero tessuto produttivo”. “Con la scomparsa di un certo tipo di manodopera – aggiunge Zanon – abbiamo perso anche tanta qualità nelle lavorazioni”.

“Se non troviamo addetti giovani e preparati, ve lo dico io come va a finire – conclude il titolare – che qui chiudiamo tutti”.