Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Domani i funerali di Elena, biker morta a causa delle buche di...

Domani i funerali di Elena, biker morta a causa delle buche di Roma

La mamma di Elena invita tutti i bikers ai funerali

Elena Aubry

Lo scorso 7 maggio Elena Aubry (26 anni) è morta in seguito ad un incidente con la moto. La ragazza stava guidando il mezzo a due ruote sulla via Ostiense, quando ha preso una buca ed ha perso il controllo andando a sbattere prima su un guardrail e poi su un albero. La madre, Graziella Viviano, ha oggi pubblicato un comunicato in cui avverte tutti i bikers amici di Elena e quelli che semplicemente rischiano la vita ogni giorno a causa del manto stradale a partecipare ai funerali della figlia che si terranno domani 12 maggio alle ore 15 nella parrocchia di Nostra Signora di Coromoto (viale dei Colli Portuensi).

Il messaggio della donna è stato condiviso dal Moto Club di Roma della Polizia di Stato, accompagnato dal seguente messaggio di solidarietà alla famiglia: “Domani si terranno i funerali di Elena, Biker scomparsa a seguito di un maledetto incidente sulla ostiense”. Il comunicato prosegue con un messaggio rivolto a tutti i gruppi di motociclisti e a chiunque voglia rendersi partecipe del dolore di Graziella: “Graziella aspetta tutti noi per dare l’ ultimo saluto al suo Angelo pregandoci di usare le maglie di appartenenza dei nostri motoclub o delle nostre rispettive associazioni. Naturalmente siamo pregati tutti di tenere un profilo basso data la delicatezza, ma anche la risonanza che avrà l’evento. Vi prego di estendere il comunicato a tutti i gruppi di motociclisti e a tutti gli amici che vorranno partecipare”.

L’incidente di Elena e il dolore di mamma Graziella

Secondo quanto riportato dalla polizia il giorno dell’incidente, il volo di Elena è stato causato dall’asfalto disconnesso e probabilmente da qualche radice che ha invaso il tratto stradale di via Ostiense. Le asperità del manto stradale hanno fatto perdere il controllo della moto alla giovane che ha sbattuto prima su un guardrail e poi su un albero. Nonostante i soccorsi siano stati immediati, all’arrivo dei sanitari per Elena non c’era più niente da fare e questi ne hanno potuto solamente constatare il decesso.

Informata dell’accaduto, la mamma di questa povera ragazza si è sfogata sui social, denunciando l’incuria e lo stato di abbandono delle strade romane: “Elena non c’è più. Per un’inspiegabile e assurda situazione, per un assurdo incidente, per le maledette buche di Roma mia figlia non c’è più. E’ andata via con tutta la sua voglia di vivere, i suoi sorrisi, la sua caparbietà e la forza dirompente dei suoi ventisei anni. Vi prego, ricordatela nelle vostre preghiere. Era un cuore generoso e chi l’ha conosciuta lo sa”.