Home Lifestyle Moda “giovane”: i pantaloni con strappi “estremi” causano imbarazzo sulla rete

Moda “giovane”: i pantaloni con strappi “estremi” causano imbarazzo sulla rete

I jeans strappati sui glutei di Pretty Little Things

La moda guarda sempre al futuro e propone quasi ogni giorno nuove tendenze di grido nell’ambito del vestire. Gli ultimi outfit più particolari, e rivolti soprattutto ai giovanissimi, riguardano i jeans che perdono il loro profilo sobrio a favore di strappi molto osè sui glutei. Che però non piacciono proprio a tutti.

La provocazione di Pretty Little Thing

A lanciare l’ultima provocazione è stata Pretty Little Thing, azienda con sede a Los Angeles fondata nel 2012, che ha immesso sul mercato dei jeans che recano ampi strappi sul lato b, lasciando scoperte grandi porzioni dei glutei. I jeans, visti frontalmente, sembrano dei normalissimi jeans a vestibilità attillata, vita alta e dal colore nero, ma non appena si guarda la parte retrostante ecco la sorpresa. L’effetto sembra quello di un paio di glutei che abbiano strappato i pantaloni e l’azienda fa dell’ironia, giocando sulle parole, attraverso il messaggio che ha il compito di descrivere il prodotto. I jeans strappati di Pretty Little Thing sono in vendita alla cifra di 25 sterline.

Jeans strappati sui glutei: i dubbi del web

I jeans strappati lanciati da Pretty Little Thing hanno sollevato scetticismo sul web. Aldilà del design troppo azzardato, gli utenti si chiedono quale potrebbe essere la reale tenuta dei jeans una volta indossati: ci si può sedere senza che gli strappi sui glutei vengano amplificati? E via con altre domande, alcune riguardanti i posti dove può capitare di doversi sedere con conseguente rischio di farsi male o di sporcare i lembi di pelle scoperti.

Maria Mento