Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Politica Alessandro Di Battista al Foro Italico in tribuna Vip: dov’è finito lo...

Alessandro Di Battista al Foro Italico in tribuna Vip: dov’è finito lo spirito anti casta?

Di Battista agli internazionali di Tennis

Alessandro Di Battista agli internazionali di Tennis di Roma

La vita politica di Di Battista in questo momento ha subito una fase d’arresto, il deputato del Movimento 5 Stelle e figura di spicco dei pentastellati al momento è un semplice cittadino che si dedica alla scrittura di libri e che a breve, a partire dal prossimo 29 maggio, andrà in viaggio di relax negli Stati Uniti. La vacanza di Di Battista, però, è già cominciata ieri sera, quando il “Movimentariano” (passatemi il termine) è stato avvistato con la compagna agli internazionali di tennis che si stanno svolgendo a Roma.

Vi chiederete dove sta il problema, ed ora ve lo spieghiamo. Il buon Di Battista, infatti, non ha partecipato all’importante competizione tennistica come un comune spettatore, bensì è stato inserito tra i vip nella tribuna Autorità dello stadio centrale del Foro Italico. A questo punto sorge lecitamente il dubbio: perché Di Battista è considerato un vip se al momento è un semplice cittadino? Ma sopratutto, non era lui quello che si batteva contro i vantaggi della casta politica ed invitava i colleghi parlamentari ad abbandonare i privilegi?

L’Accordo Lega-M5S ha allontanato Di Battista dal Movimento?

Probabilmente si tratta di fattori slegati e Di Battista ha deciso di approfittare della sua notorietà in un periodo in cui non ha incarichi parlamentari, ma la presenza in Tribuna Autorità stride con i comportamenti dei grillini e con quelli che in questi anni ha tenuto lo stesso Di Battista. Una delle ipotesi suggerite sul web e ventilate anche da ‘Nextquotidiano’ è che l’ex leader carismatico dei cinque stelle possa essersi allontanato dagli ex compagni a causa dell’accordo di governo con la Lega. D’altronde è stato lo stesso Di Battista che nel 2017 ha dichiarato: “Il giorno in cui il M5S, ma non succederà mai, si dovesse alleare con i partiti responsabili della distruzione dell’Italia, io lascerei il M5S”, che abbia abbandonato il movimento e con questa decisione al contempo accettato i privilegi della Casta?