Home Tempi Postmoderni L'Anti Bufala

Riccardo Capriccioli e la necessità di sangue per una leucemia fulminante: una nuova catena di Sant’Antonio (da fermare)

CONDIVIDI

catena
Catena di S.Antonio per leucemia fulminante

Una nuova catena di S.Antonio sta girando nelle ultime ore sui più importanti e utilizzati social, tra cui Facebook e WhatsApp, nel quale si richiede del sangue per un povero bambino di 17 mesi colpito da una leucemia fulminante.

Come si legge nell’immagine, la catena recita: “Giralo per favore bimbo di 17 mesi necessita di sangue GRUPPO B POSITIVO per LEUCEMIA FULMINANTE. TEL: 3282694447 RICCARDO CAPRICCIOLI FAI GIRARE LA MAIL E’ URGENTE E IMPORTANTE SE LA FERMI SEI UN MOSTRO”.

La bufala

Ovviamente non esiste nessun Riccardo Capriccioli affetto da leucemia né tantomeno il numero è abilitato a ricevere chiamate. Si tratta quindi dell’ennesima catena bufala che cerca di fare leva sulla compassione e la sensibilità delle persone che credono ciecamente a quanto scritto.

Se volete donare il vostro sangue, esistono dei luoghi preposti dove poter donare senza alcuna imposizione data dall’esterno e con la possibilità di aiutare chi ne ha davvero bisogno.

Mario Barba