Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Fiesse (Brescia), un uomo ha accoltellato a morte il padre adottivo

CONDIVIDI

Omicidio di FiesseDopo la tragedia che si è consumata ieri a Chieti, e che è costata la vita a tre persone, un altro dramma ha coinvolto oggi un genitore adottivo e suo figlio. L’uomo ha colpito a morte il genitore uccidendolo con un coltello. L’omicidio si è consumato nelle strade di Fiesse, una cittadina sita in provincia di Brescia.

Omicidio di Fiesse, a vittima è il 74enne Marino Pellegrini

Marino Pellegrini, di anni 74, è stato ucciso oggi a Fiesse, un piccolo Comune del bresciano con circa 2mila abitanti. L’aggressione mortale sarebbe stata perpetrata in strada dal figlio adottivo dell’uomo (un giovane uomo polacco, figlio biologico della moglie di Marino Pellegrini). Il quarantenne è stato fermato dai Carabinieri ed è stato tradotto in caserma, dove si sta procedendo al suo interrogatorio e a compiere tutti gli altri accertamenti del caso.

Una vita famigliare costellata di litigi

A quanto sembra, l’omicidio è stato commesso dopo una lite che ha coinvolto figlio e padre adottivo. Pare anche che, tra i due, i rapporti fossero tesi e che- in passato- ci siano stati altri motivi di attrito che avevano portato i due uomini a discutere. Dal canto suo, il quarantenne polacco ha dei precedenti penali che lo hanno portato a scontare un periodo di reclusione in carcere. L’uomo, al momento, è l’unico sospetto ad essere indagato per questo delitto. Il quadro è completato da problemi che l’uomo avuto con l’abuso di alcol e con il consumo di droga.

Maria Mento