Home Notizie di Calcio e Calciatori Milan bocciato ancora dall’UEFA: a rischio la partecipazione all’Europa League

Milan bocciato ancora dall’UEFA: a rischio la partecipazione all’Europa League

milan europa league
L’UEFA boccia il Milan: tutti i rischi

Non c’è pace per il Milan. Dopo la cura Gattuso, che ha permesso al Diavolo di risalire la china in classifica e di conquistare il sesto posto, evitando così i preliminari di Europa League, la società rossonera ha ricevuto un’altra bocciatura da parte dell’UEFA.

Il massimo organo calcistico europeo ha infatti detto nuovamente no al settlement agreement, l’accordo per rientrare nei parametri del fair play finanziario. Il tutto dovuto al mancato rifinanziamento da parte di Li YongHong: per i vertici di Nyon la copertura del fondo Elliot “non garantisce la continuità aziendale”. Pertanto, l’intero progetto dell’azienda risulterebbe a forte rischio.

Si teme l’esclusione dall’Europa League

Già lo scorso 15 dicembre i delegati UEFA non erano rimasti affatto convinti dal piano presentato da Fassone. Dopo oltre 5 mesi lo scenario è rimasto lo stesso: il settlement agreement del Milan non passa l’esame. Adesso la società rossonera non può fare altro che attendere il prossimo 15 giugno, data in cui è prevista la sanzione che verrà emessa dalla camera giudicante.

La pena minima sembra essere un avvertimento con tanto di multa, ma non è da escludere che l’UEFA decida di utilizzare la mano pesante con il Diavolo. Il timore è che possa arrivare un blocco del mercato o peggio l’esclusione da quella Europa League conquistata sul campo con tanta fatica dagli uomini di mister Gattuso.