Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Ultime Notizie di Cronaca Estera “Tornate a casa”: ancora paura per i turisti in terra spagnola

“Tornate a casa”: ancora paura per i turisti in terra spagnola

Non è una vita facile per i turisti che si accingono a visitare Barcellona. Anzi. Molti sostenitori di Arran, attualmente, seminano il terrore in città. Alcuni turisti vivono nel terrore costante che possano rivoltarsi contro di loro.

Gli spagnoli sono stanchi dei turisti indisciplinati

Il portavoce di Arran Palma ha dichiarato: «Il problema del turismo qui è fuori controllo. È tutto incentrato sulle feste, sui party e sull’essere fuori di testa. Arrivano persone da ogni luogo, non hanno rispetto per i luoghi che visitano e lasciano i posti in uno stato pietoso, con immondizia e altre schifezze».

Gli stessi problemi si registrano a Mallorca. Durante lo scorso anno, 13,8 milioni di turisti hanno trascorso lì le vacanze. Il problema è che non si rendono conto di essere “ospiti” e si atteggiano un po’ troppo.

I turisti lasciano le città sporche e rovinano i monumenti

Questa problematica sta preoccupando seriamente i cittadini, che hanno cominciato a rivoltarsi contro i turisti. Nei quartieri di lusso, è possibile che i sostenitori più accaniti di Arran lancino fumogeni, per fare scappare i turisti. Insomma, fingono “attentati”. Gli spagnoli, sempre più stanchi di questa situazione, danno vita al movimento “tornate a casa vostra” versione turisti.