Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

“Spogliati e toccati”: l’incredibile inchiesta sul nuovo trend dello sfruttamento delle colf

CONDIVIDI

colf sexy_censored (2)
Il mondo sommerso delle colf nude

Un’inchiesta riportata dal sito ‘Metro.co.uk’ ha portato alla luce la procedura per poter essere assunti in una particolare azienda che offre servizi di pulizie molto particolari.

A questo punto verranno riportate le parole di una ragazza che, sotto faslo nome, è riuscita ad avere un colloquio con un responsabile della ditta in questione.

Avrò bisogno che tu ti svesta durante il colloquio. Va bene? So che suona un po’ stupido, ma dovremo fare un po’ di gioco di ruolo“.

John mi sta facendo conoscere il processo di intervista per essere assunta come domestica da ‘Bare Domestic‘, un’agenzia di pulizie con sede a Peterborough che offre servizi di pulizie con donne nude. A partire da £20 all’ora, i clienti possono prenotare donne per pulire la loro casa senza reggiseno, in lingerie o completamente nude.

La regola numero uno, secondo il sito web di ‘Bare Domestic’ è “non chiedere né aspettarti prestazioni sessuali dalla tua domestica“. Questo viene ripetuto nella pagina delle domande frequenti del sito, che include la domanda: “Posso avere degli extra? No. Le nostre signore non sono accompagnatrici e si sentiranno offese da tale richiesta“.

bare domestic”Per 75 sterline puoi aiutarli a farli venire”

Rispondendo alla mia domanda come colf, tuttavia, John mi racconta di un servizio aggiuntivo che viene offerto ai clienti. Si chiama “Nude Plus” e costa 75 sterline l’ora. Quando i clienti prenotano questo servizio, ‘puoi aiutarli a farli venire‘, dice John via e-mail, ‘Potresti offrire questo tipo di servizio solo perché loro preferiscono guardarti e masturbarsi‘.

Secondo John, dovrei concedere due ore per la mia intervista, in modo da poter interpretare ogni aspetto dei servizi offerti.

Descrivendo il culmine dello scenario che stiamo per mettere in atto, John scrive: “Finalmente chiedi se mi va di vederti mentre ti masturbi, visto che sei ‘così eccitata e bisognosa di venire“. Ti osserverò farlo, interpretando il ruolo di un cliente. Non sarò svestito a questo punto, ma se per te va bene, quando sarai vicina all’orgasmo, chiedi se voglio venire anche io, su di te. A questo punto toglierò i pantaloni e probabilmente 30 secondi più tardi, verrò su di te.”

Ho visto l’annuncio per la ‘Bare Domestics’ nella sezione Jobs di ‘Craigslist‘, un sito di annunci pubblicitari che ha annunci per tutto, dal doposcuola a lavori di ogni genere. Ma questo annuncio di ‘colf nuda’ non è stato un caso sporadico. La sezione Jobs includeva annunci pubblicitari pubblicati dalle agenzie di Kent, Essex e Brighton, tutte alla ricerca di donne che lavorassero come lavanderie a gettone.

E non si trattava solo di agenzie. In tutto il sito, c’erano circa 30 annunci pubblicati da uomini in varie parti del Regno Unito, alla ricerca di donne – e a volte uomini – per pulire le loro case nude.

Mario Barba