Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Strage sulla A31, fra le vittime morte carbonizzate Arianna, 17 anni, e il suo papà 

0
CONDIVIDI
Strage sulla A31, fra le vittime morte carbonizzate Arianna, 17 anni, e il suo papà
Arianna Rossetto

Una 17enne promettente tennista e suo padre fra le vittime

Sono note le identità delle vittime morte carbonizzate nel terrificante incidente avvenuto ieri sul tratto dell’autostrada A31 Valdastico Sud, verso Vicenza.
Sono due gli incidenti che si sono verificati, e che hanno causato 4 morti, tre dei quali vicentini, e cinque feriti per fortuna non gravi.

Un primo incidente fra due auto – un tamponamento all’altezza di Albettone – ha causato una vittima: in conseguenza a questo primo incidente, si è formata una colonna di mezzi, sui quali è piombato un camion creando una colonna di fuoco, un’esplosione che non ha lasciato scampo ad altre tre persone.

Il tir che procedeva verso l’incidente ha proseguito dritto impattando contro la carovana dei mezzi fermi per l’incidente. Forse un colpo di sonno, o la stanchezza, o forse semplicemente il conducente non ha visto la fila di auto, fatto sta che vi ha impattato contro prendendo in pieno due auto che sono esplose.

Due sono stati sbalzati fuori dall’auto, due – Arianna Rossetto di 17 anni e suo padre Luciano Rossetto di 52 – sono rimasti uccisi, carbonizzati nell’inferno che si è creato nelle auto.

Chi sono le vittime

Arianna, 17 anni, era iscritta al Tennis Club di Noventa e quel giorno doveva disputare un torneo. La giovane era considerata una delle più promettenti del tennis. Col papà era entrata nel casello di Noventa da pochi minuti, e poi si era fermata a causa dell’incidente.

Arianna ed il padre sono rimasti intrappolati nell’auto in fiamme: inutili i soccorsi. Fra le vittime anche l’artista di Noventa Florio Pozza.