Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Lega – M5S, parte il “governo del cambiamento”. Giuramento già domani?

Lega – M5S, parte il “governo del cambiamento”. Giuramento già domani?

governo
Lega – M5S, si parte: domani giuramento?

Ormai sembra davvero tutto fatto. Il Governo Lega – Movimento 5 Stelle, ribattezzato “del Cambiamento”, sta per vedere la luce. Il nome del presidente del Consiglio è già noto: si tratta di Giuseppe Conte, scelto da Di Maio e Salvini per dare vita al cosiddetto “contratto di governo” siglato dall’alleanza giallo-verde.

Adesso rimane solo da capire chi saranno i ministri che faranno parte del nuovo esecutivo. Con tutta probabilità, stando a quanto emerso dalle segrete stanze, il giuramento dovrebbe avvenire domani, sabato 26 maggio, intorno all’ora di pranzo.

Flat Tax e reddito di cittadinanza. Via la Fornero

Il contratto di governo siglato da leghisti e pentastellati comprende 30 punti in 57 pagine, e si basa su molti cavalli di battaglia portati avanti dalle due forze politiche in campagna elettorale: dall’eliminazione della legge Fornero all’introduzione della flat tax, passando per il reddito di cittadinanza e la stretta sull’immigrazione.

Si è parlato molto anche di Europa. Se da una parte i leghisti mantengono una posizione molto rigida, tanto da richiedere come ministro dell’Economia l’anti-Europeista Paolo Savona, dall’altra Conte ha già fatto sapere che i vincoli UE verranno rispettati.

Infine, i soldi. L’esecutivo giallo-verde è stato già accusato di aver stilato una lista della spesa senza coperture. Il leader del M5S, Luigi Di Maio, ha garantito che i fondi ci sono, ma il piatto dei conti pubblici piange come non mai.