Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Ultime Notizie di Cronaca Estera Morsa da un serpente nel sonno si sveglia e allatta la figlia,...

Morsa da un serpente nel sonno si sveglia e allatta la figlia, poi il dramma

Morire a causa del morso di un serpente e, inconsapevolmente, uccidere anche la propria figlia. E’ un vero dramma quello portato alla luce dai media locali indiani, Paese nel quale si è verificata una tragedia che ha dell’incredibile: una donna è stata infatti morsa, nel sonno, da un serpente e al risveglio ha allattato la propria bambina, senza sapere che il veleno si era già propagato in tutto il suo corpo e che, dunque, era stato trasmesso anche alla figlioletta. Poche ore dopo la madre è deceduta e purtroppo anche la bimba di soli 3 anni non ce l’ha fatta. Quando si è svegliata infatti la 35enne, raccontano i giornali britannici che hanno ripreso la notizia, non si è assolutamente resa conto del fatto che un serpente l’avessa morsa.

La scoperta del serpente nella casa

Solo diverse ore dopo ha iniziato a sentirsi male e con lei anche la figlia. Soccorse in tempi rapidi, non sono riuscite ad arrivare vive in ospedale, come confermato da Vijay Singh, ispettore di polizia, all’agenzia Afp. La causa del duplice decesso è venuta alla luce poco dopo, quando i familiari hanno individuato il rettile, che è riuscito a fuggire, in un’altra stanza e hanno dedotto che fosse stato proprio il serpente a provocare la morte di mamma e figlia. Solo un’autopsia, comunque, permetterà di far luce sulla tragedia andando a confermare o smentire questa ipotesi; al momento infatti il caso è stato ufficialmente registrato come morte accidentale.

Nel Paese 46mila morti l’anno per il morso di serpente

Come ricordano diverse testate, sono ben 300 le specie di serpenti presente in India: di queste almeno 60 sono considerate altamente velenose e tra queste figurano la vipera, la vipere di Russell ed il cobra indiano. Basti pensare che, annualmente, come rivelato in uno studio del 2011 condotto dalla American Society of Tropical Medicine and Hygiene, ben 46mila morti delle 100mila totali in tutto il mondo sono registrate nella sola India.

Daniele Orlandi