Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Mattarella, il M5S valuta l’impeachment per “tradimento della Costituzione”

0
CONDIVIDI

Mattarella, il M5S valuta l’impeachment per “tradimento della Costituzione”
M5S vuole l’impeachment 

Secondo AgenPress ed Ansa, nel Movimento 5 Stelle si farebbe avanti l’idea di un impeachment nei confronti di Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica. I vertici ne starebbero discutendo.

Il motivo è il suo veto, eminentemente politico, nei confronti di Savona, che Lega e M5S avevano blindato come Ministro dell’Economia ma che Mattarella non ha voluto accettare perché Savona, stimato economista di 82 anni, ha posizioni contro l’Euro e l’Unione Europea. 

E a nulla è servito il “discorso rassicurante” fatto da Savona a Mattarella: il Presidente ha posto voto politico, in maniera irremovibile, e sulla base di esso Conte – premier con riserva – ha rimesso l’incarico riaprendo la crisi di governo.

Cos’è l’impeachment  

Nel nostro ordinamento esso è disciplinato dall’articolo 90 della Costituzione che cita:
“Il Presidente della Repubblica non è responsabile degli atti compiuti nell’esercizio delle sue funzioni, tranne che per alto tradimento o per attentato alla Costituzione. In tali casi è messo in stato di accusa dal Parlamento in seduta comune, a maggioranza assoluta dei suoi membri”.