Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Mattarella: “No Savona perché era anti Euro”. E convoca Cottarelli, ex commissario del governo Renzi 

0
CONDIVIDI

Le parole di Mattarella sull’ennesimo veto 

“Non potevo avallare la fuoriuscita dall’euro”. Con queste parole Sergio Mattarella ha giustificato l’apposizione di un veto politico su Savona, economista anti europeista proposto (anzi blindato) da Lega e M5S. In conseguenza all’ennesimo veto politico di Mattarella, Conte ha rimesso l’incarico di premier.

E mentre Lega e M5S parlano di elezioni e tradimento, e l’M5S addirittura valuta l’impeachment per Mattarella per tradimento della Costituzione, Mattarella starebbe pensando ad un governo tecnico. Mattarella potrebbe chiamare Carlo Cottarelli, professore che è sempre stato critico al contratto di governo Lega M5S e che l’aveva bocciato sostenendo che “non c’erano coperture”, ed ex commissario della spending review di Renzi.

“Nelle prossime ore assumerò un’iniziativa” ha sostenuto Mattarella che convocherà Cottarelli al colle lunedì mattina.