Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Bimbi vestiti da jihadisti armati, l’assurdo spettacolo di una scuola materna scatena polemiche

CONDIVIDI

Vestiti da jihadisti armati fingendo di uccidere gli ebrei. E’ l’incredibile spettacolo portato in scena dai bambini di una materna di Gaza, con indosso uniformi delle Brigate della Jihad islamica Al -Quds, attaccando un edificio prima di esporre un cartello recante la scritta ‘Israele è caduto”. Sta facendo il giro del mondo provocando un’enorme ondata di indignazione, il filmato che mostra alcuni momenti di questo spettacolo, con bambini di età inferiore ai 5 anni vestiti da jihadisti pesantemente armati, sul palco con indosso indumenti mimetici e maschere antigas, imbracciando fucili d’assalto e pistole.

Le scene scioccanti fanno il giro del web

Finchè un bimbo dallo sguardo angelico punta l’arma da fuoco vesto la folla; al suono di spari e forti esplosioni, mentre il fumo avvolge l’edificio, i bambini lo attaccano per poi posizionare il cartello, scritto in ebraico e arabo, sulla schiena di un soldato a terra che, poco dopo, viene colpito. Le scene scioccanti, con i bambini che lasciano il palco con il loro ‘ostaggio’, sono state raccolte in un dvd distribuito ai genitori, pubblicate sui social dal Middle East Media Research Institute.

Nel 2017 uno spettacolo con attacco terroristico

Lo scorso anno, stando a quanto emerso, i bimbi avrebbero inscenato un finto attacco terroristico contro le forze israeliane, come parte del loro spettacolo di fine anno. Il filmato, pubblicato sul canale Youtube dell’asilo, mostra i bambini minacciare gli israeliani con missili ed attacchi terroristici.

Daniele Orlandi