Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Clandestini, Salvini: “Per gli irregolari è finita la pacchia, fuori le ONG dai porti. Benvenuto chi fugge dalla guerra”

0
CONDIVIDI
Clandestini, Salvini: “Per gli irregolari è finita la pacchia. Benvenuto chi fugge dalla guerra”
Matteo Salvini

Le parole del neo ministro sugli immigrati

È finita la pacchia per gli immigrati clandestini. Queste sono state le parole del nuovo ministro degli interni Matteo Salvini
Devono fare le valigie, con calma, ma se ne devono andare” ha detto Salvini in comizio a Vicenza, in attesa di dirigersi verso la Sicilia, dove è previsto il tour del neo ministro.
Salvini chiarisce le idee a riguardo dei rimpatri, sottolinenando che non ha intenzione di colpire chi si trova in Italia per fuggire dalle persecuzioni. “Se uno scappa dalla guerra è il benvenuto, altrimenti tutti gli altri non devono partire, e se partono non possono rimanere in Italia: se torna l’allarme a casa nostra ho le idee chiare su come porre la questione all’attenzione mondiale” ha sostenuto.

“L’UE vuole mandarci 100mila immigrati”

“Già martedì ci sarà un vertice dei ministri dell’Interno Ue che però rappresenta un passo indietro per l’Italia: c’è in discussione un progetto che se dovesse passare vorrebbe dire altri 100mila migranti a casa nostra, qualcosa che non sta nè in cielo nè in terra. Diremo di no” ha ribadito Matteo Salvini.
Domani vado in Sicilia, è la nostra frontiera. Voglio migliorare gli accordi con i Paesi da cui arrivano migliaia di disperati per il bene nostro e loro!” ha sostenuto Salvini. E si recherà in Sicilia, la terra dove sbarcano moltissimi immigrati in cerca di fortuna in Italia.