Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Casaleggio smentisce le voci su riunioni segrete. Alla Camera si vota la fiducia a Conte

CONDIVIDI

casaleggio
Casaleggio: “Non partecipo a riunioni segrete”

“Partecipo solo a conferenze pubbliche”. Ha voluto rispondere così Davide Casaleggio, figlio del cofondatore del Movimento 5 Stelle, Gianroberto Casaleggio, alle accuse di partecipazione alla riunione Bilderberg a Torino. Ad avanzare il sospetto che tra gli adepti potesse esserci anche il 42enne del M5S era stata la testata “Dagospia”.

“Quanto riportato da Dagospia circa la mia partecipazione a circoli segreti è completamente privo di fondamento -ha scritto Davide Casaleggio su Facebook – Le conferenze a cui partecipo sono sempre pubbliche, come quella che si terrà a Torino questo Week end per lanciare il Rousseau city lab. Colgo l’occasione per invitarvi tutti!”.

Conte chiede la fiducia anche alla Camera

Nel frattempo i pentastellati vivono con grande emozione il debutto del nuovo governo, guidato da Giuseppe Conte, che vede in maggioranza il Movimento 5 Stelle insieme alla Lega di Matteo Salvini. Dopo aver ottenuto la fiducia al Senato nella giornata di ieri, è previsto lo stesso esito anche nella votazione odierna alla Camera, visto l’ampio vantaggio di cui può disporre la maggioranza gialloverde in questo ramo del Parlamento.

La giornata di oggi è stata carica di tensioni, con diverse proteste che si sono sollevate dai banchi del Partito Democratico, specialmente quando il premier ha fatto riferimento al conflitto di interessi. Maurizio Martina ha poi attaccato l’esecutivo sulla flat tax: “Favorisce i più ricchi, come ha dichiarato lo stesso vicepremier Salvini”.