Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Allarme esplosioni nella metro Roma, erano dei guasti: panico fra i passeggeri 

CONDIVIDI
roma metro esplosione panico
Immagini dalla metro B

Esplosioni metro Roma, si scatena il panico

Dei guasti alla metro di Roma hanno scatenato il panico fra i passeggeri. Attorno alle 8.30 infatti a circa 100 metri dalla stazione Policlinico, metro B di Roma, un cavo elettrico è caduto sui binari. Si è subito sentito un forte rumore, accompagnato da scintille e fumo. Un guasto, che però tanti passeggeri hanno scambiato per un’esplosione, e infatti si è scatenato il panico.

A peggiorare la situazione l’illuminazione che è saltata, e si sono accese le luci di sicurezza. Dieci persone hanno avuto crisi di panico e sono stati visitati dal personale del 118 presente in loco.

Panico e caos, treno evacuato 

Un treno è stato evacuato prima della stazione Policlinico usando le banchine di emergenza. Alcuni passeggeri, nel panico e nel caos generale, hanno contattato il 112.

Intanto la stazione Policlinico, attorno alle 9, è stata chiusa per favorire gli interventi tecnici. Un caos generale dato che oggi a Roma scioperano anche bus e treni, e quindi la chiusura del servizi momentaneo tra Castro Pretorio e Monti Tiburtini potrebbe peggiorare la situazione. L’Atac ha istituito un servizio bus sostitutivo tra Monti Tiburtini e Castro Pretorio e tra Castro Pretorio e Jonio.

Rabbia fra i passeggeri per come è stata gestita l’emergenza: “Dopo venti minuti fermi con i vagoni stracolmi, ci hanno fatto evacuare camminando sul binario” ha raccontato una ragazza. Certo, questa volta non era nulla di grave, ma se si fosse trattato di qualcosa di serio?