Home Tempi Postmoderni Scienze

Nasa, trovato insolito cratere su Marte: è causato dall’impatto di una navicella?

CONDIVIDI

Strano cratere su Marte, si tratta dell’impatto di un Ufo

causare una navicella precipitata. Si tratta della dimostrazione dell’esistenza di vita extraterrestre nello spazio? Ovviamente no, il cratere è stato causato dall’impatto di un meteorite ed è largo all’incirca 5 metri, mentre la spaccatura nel terreno simile alla traccia di un veicolo che ha proseguito la sua corsa sulla superficie prima di esplodere è in realtà qualcosa di molto diverso.

La Nasa spiega come si è formato la spaccatura nel terreno

Secondo quanto spiegato dalla Nasa, infatti, si tratta di un segno causato dall’impatto stesso del meteorite: l’esplosione della roccia spaziale ha causato un cambio di inclinazione della superficie che ha portato ad una valanga di polveri. Lo spostamento contemporaneo delle polveri da un lato e dall’altro hanno formato un segno simile ad una spaccatura del terreno lungo un chilometro. Insomma quello che a primo acchito può sembrare un oggetto conficcato nel terreno o, appunto, il risultato di un incidente spaziale, non è altro che un riflesso della collisione di un meteorite sulla superficie di Marte.

Ecco la spiegazione fornita dagli studiosi sull’immagine: “Le strisce da inclinazione vengono lasciate quando le valanghe di polvere secca lasciano dietro di se oscuri varchi sulle colline marziane. La cicatrice sbiadita di una vecchia valanga è visibile anche all’interno della nuova striscia oscura”.