Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

La polizia le trova una pistola carica nella vagina. Nella macchina rinvenuta molta droga

CONDIVIDI

pistola
L’arma da fuoco era anche carica

Quando sono stati costretti a perquisirla, i poliziotti non avrebbero mai potuto immaginare ciò che stava per accadere. Le forze dell’ordine hanno trovato una pistola inserita perfettamente nella vagina di una donna, che l’aveva nascosta nel luogo che evidentemente riteneva più sicuro.

Ma non è tutto. Stando a quanto riportato dai media locali, l’arma da fuoco era anche carica. La donna è stata fermata mentre viaggiava a bordo di una vettura insieme ad un giovane di 29 anni, Clinton McDonald. Lei si chiama Anika Witt, ha 27 anni, e all’interno dell’auto teneva ben nascosto un certo quantitativo di droga: pillole di ecstasy, ma anche dell’eroina, che la 27enne nascondeva anche nel reggiseno.

La donna condannata a due anni

Ma la successiva perquisizione ha fatto emergere il particolare davvero incredibile. Gli agenti le hanno infatti trovato una pistola Kimber calibro 380 nella vagina. L’accaduto risale allo scorso mese di settembre, ma negli ultimi giorni sono emersi tutti i dettagli della vicenda, compresa quest’incredibile ritrovamento.

Sia Anika Watt che il complice 29enne sono stati arrestati. In seguito al processo che si è concluso pochi giorni fa, la donna è stata condannata a due anni di reclusione per detenzione illegale di arma da fuoco e spaccio di droga.