Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Uccide l’amante e la lega al termosifone: arrestato uomo di 72 anni

CONDIVIDI

amante
Uccide l’amante e la lega al termosifone

Portava avanti una relazione clandestina con un uomo di 72 anni. Sarebbe stato proprio lui ad uccidere Fernanda Paoletti, 77 anni, trovata morta all’interno della sua abitazione a Verona lo scorso 4 giugno.

Stando a quanto emerso dalle indagini portate avanti dagli inquirenti, pare che la 77enne stesse intrattenendo una relazione amorosa con Pietro Di Salvo, 72 anni, sposato. Da qualche tempo, la Paoletti stava chiedendo al suo amante un impegno più serio: una richiesta accolta con malumore da Di Salvo, che per liberarsi di quel fardello avrebbe addirittura optato per l’omicidio della 77enne.

A scoprire il corpo della donna è stato il figlio, che ha trovato la mamma legata per il collo ad un termosifone tramite una corda verde. La 77enne era ormai priva di vita: ogni tentativo di rianimazione si è rivelato totalmente inutile.

Subito scartata l’ipotesi suicidio

All’inizio si è pensato ad un possibile suicidio, ma l’ipotesi è stata subito scartata in quanto il profilo della donna era esattamente l’opposto di quello di qualcuno che potrebbe meditare di togliersi la vita.

Inoltre, l’analisi sul ritrovamento ha fatto emergere che la donna non avrebbe mai potuto legarsi in quel modo al termosifone a causa di un problema al braccio.

Le successive indagini hanno portato all’arresto di Pietro Di Salvo, che deve rispondere dell’accusa di omicidio aggravato dalla premeditazione.