Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Aggravante mafiosa, sei anni a Roberto Spada. E per il ministro “picchiatore” multa salata

CONDIVIDI

spada Roberto Spada condannato a sei anni

La condanna è di quelle esemplari. I giudici della IX sezione penale hanno inflitto una pena di sei anni di reclusione nei confronti di Roberto Spada, che lo scorso 7 novembre ha aggredito il giornalista del programma Rai “Nemo”, Daniele Piervincenzi, e un cameraman.

Spada, infastidito dalle domande di Piervincenzi sui legami tra Casapound e la sua famiglia, ha reagito rifilando una testata sul volto del giornalista, procurandogli la frattura del setto nasale. I giudici hanno riconosciuto l’aggravante mafiosa.

5000 euro di multa per Landolfi

Sei anni di reclusione anche per l’altro imputato, Ruben Nelson Del Puerto, braccio destro di Roberto Spada. I giudici hanno disposto, inoltre, la misura di sicurezza di un anno di libertà vigilata al termine dell’espiazione della pena.

Qualche giorno fa è arrivata la notizia di risarcimento, sempre in seguito ad un’aggressione ad un giornalista. In questo caso il responsabile è l’ex ministro Mario Landolfi, che ha deciso di devolvere 5000 euro al fondo di solidarietà della Federazione nazionale della Stampa italiana, come aveva promesso di fare durante la trasmissione condotta da Massimo Giletti. Lo scorso 20 aprile Landolfi rifilò un ceffone ad un giornalista che gli stava facendo delle domande sui vitalizi dei parlamentari.