Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Gli arriva un pacco bomba: in gravi condizioni un giovane avvocato

CONDIVIDI

Giampiero Delli BoviMontecorvino Rovella (Salerno). Un giovane avvocato di 29 anni, Giampiero Delli Bovi, è rimasto implicato nell’esplosione di un pacco bomba inviato al suo indirizzo. L’uomo è stato ricoverato in ospedale in gravi condizioni di salute. La sua vita non sarebbe in pericolo.

Giampiero Delli Bovi rischia l’amputazione di entrambe le mani

Intorno alle 08:00 di questa mattina Giampiero Delli Bovi ha trovato un pacco destinato a lui davanti al cancello della sua casa. Sembrava un pacco come un altro ma, nell’aprirlo per scoprirne il contenuto, l’esplosivo presente all’interno si è innescato ed è esploso. Giampiero Delli Bovi è rimasto gravemente ferito alle mani ed è stato trasportato all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno. I sanitari hanno subito avuto contezza delle condizioni cliniche del paziente: oltre alla quasi totale mancanza della mano sinistra ridotta a moncherino, per lui anche ferite al volto, al torace ed alle gambe, nonché un enfisema sottocutaneo al collo. L’avvocato, che è arrivato cosciente in ospedale, non rischia la vita ma rischia l’amputazione di entrambe le mani.

Sconosciuto il movente alla base dell’invio del pacco bomba

Non si conoscono i motivi che possano aver spinto il protagonista (o i protagonisti) del folle gesto ad inviare un pacco bomba proprio all’avvocato Giampiero Delli Bovi. Il legale, attivo nell’ambito civilista, è professionalmente legato allo studio del sindaco Martino D’Onofrio (appena eletto a Montecorvino Rovella), ma il giovane uomo- che tra l’altro riveste la carica di Presidente del forum dei giovani- non svolge incarichi politici. Ai Carabinieri, intervenuti in loco insieme ai Vigili del Fuoco e ai sanitari del 118, il compito di condurre le indagini che sono state avviate. Il sindaco di Salerno, Enzo Napoli, ha espresso la sua solidarietà a Giampiero Delli Bovi e ha condannato “l’attentato feroce” di cui è stato vittima.

Maria Mento