Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Ingerisce un tappo e soffoca, nulla da fare per la bimba di 7 mesi

CONDIVIDI

Tragedia a Milano: bimba di 7 mesi ingerisce tappo e soffoca

Ieri mattina una bambina di appena sette mesi è morta a Milano dopo aver ingerito il tappo di un profumo. I genitori si sono accordi di quanto successo solo dopo aver trovato la piccola per terra con difficoltà respiratorie. La coppia ha chiamato immediatamente il 118 e l’ambulanza ha portato la piccola in codice rosso all’ospedale Buzzi del capoluogo lombardo, ma la corsa in pronto soccorso è stata vana poiché la piccola è morta poco dopo. Chiamata dai medici (prassi nei casi di morte in ospedale), la polizia ha raccolto la testimonianza dei genitori ed ha consegnato un fascicolo al pm di turno che ha deciso di aprire un’indagine per omicidio colposo ed ha stabilito un autopsia sul corpo della neonata.

Bimba di 7 mesi soffoca dopo aver ingerito un tappo: le indagini

Secondo una prima ricostruzione la bambina era in compagnia del fratello di pochi anni più grande. Mentre si trovavano insieme la piccola avrebbe messo in bocca il tappo di una boccetta di profumo che poi ha ingoiato causando il soffocamento. I genitori si trovavano in casa ma in quel momento si trovavano in un’altra stanza e solo in un secondo momento sono riusciti ad intervenire. La Procura di Milano indaga su possibili negligenze da parte della coppia e per questo motivo i genitori verranno iscritti a garanzia nel registro degli indagati per omicidio colposo. Si tratta, però, di una prassi investigativa che potrebbe non avere ripercussioni legali, molto probabile infatti che il pm chiuda il fascicolo concludendo che si è trattato di una tragica fatalità.