Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Conduce la bambina di 6 anni fuori dalla cerimonia, la stupra e la uccide -Video

CONDIVIDI

Bambina di 6 anni rapita, stuprata ed uccisa durante il festeggiamento di un matrimonio

Bambina portata via da un matrimonio e brutalmente uccisa

Il video di una telecamera di sicurezza in una strada di Gwalior (India) mostra il momento in cui un uomo porta in un vicolo buio una bimba di 6 anni che, dato il vestito che portava, probabilmente aveva fatto da paggetta alla sposa. In una ripresa successiva si vede l’uomo tornare da solo in strada e fare ritorno al ricevimento. In quelle ore in cui l’uomo si è assentato dal ricevimento, i genitori della bambina hanno cercato invano la figlia ed in seguito si sono rivolti alla polizia affinché venisse fatta una ricerca più estesa. Purtroppo, il corpo senza vita ed orribilmente mutilato della bambina è stato trovato il giorno seguente nel vicolo in cui era entrata insieme all’uomo.

Bambina di sei anni mutilata, stuprata ed uccisa in India, il video

Immediatamente dopo il ritrovamento del cadavere della bambina, le autorità hanno visionato le registrazioni delle telecamere di sicurezza delle strade limitrofe alla villa in cui si era tenuto il ricevimento nuziale. Da queste hanno visto che l’uomo in questione, uno degli addetti al catering, camminava per strada con la vittima intorno alle 11:30, per un istante si vede la piccola che prova a fuggire, ma l’uomo se ne accorge le urla qualcosa e la bambina, spaventata, torna a seguirlo. In un’altra ripresa, risalente alle 2:30, l’uomo viene visto rientrare nel luogo del ricevimento da solo. La polizia ha arrestato l’uomo in qualità di sospettato dell’omicidio e lo stupro sulla base delle immagini visionate, a quanto pare il colpevole dopo averla mutilata con una roccia, l’ha stuprata ed infine uccisa.

Su ‘Metro‘ sono anche riportate le dichiarazioni del sovrintendente supremo della polizia di Gwalior : “Il nostro team ha raggiunto il luogo con gli esperti forensi, dopo aver visto la scena del crimine è stato praticamente chiaro che la bambina è stata vittima di un brutale assalto sessuale”.