Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Neo mamma di 26 anni allatta il figlio e poi compie il tragico gesto. Tutto l’ospedale sotto choc 

CONDIVIDI
Neo mamma di 26 anni allatta il figlio e poi compie il tragico gesto. Tutto l’ospedale sotto choc
Foto d’archivio

Si getta nel vuoto dopo aver allattato il figlio

Ha allattato il figlio e quindi si è gettata nel vuoto morendo sul colpo, a soli 26 anni. Una ragazza di 26 anni, appena diventata mamma, si è uccisa all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona a Salerno.

La donna si era recata al sesto piano nel reparto Tin (terapia intensiva neonatale) per allattare il bambino che le era appena nato. Dopo ave finito, secondo alcuni testimoni avrebbe salutato il suo bambino, quindi è uscita dal reparto e ha aperto la finestra sul ballatoio. Quindi si è gettata nel vuoto, morendo dopo un volo di alcuni metri. 

Sotto choc i testimoni. Forse depressione 

Al momento del suicidio della donna, c’erano altre persone nella stessa zona dell’ospedale. Purtroppo però nessuna di loro è riuscita ad impedire alla madre di compiere il tragico gesto.
Sotto choc i medici e gli infermieri e le persone che hanno assistito al tragico gesto della giovane. 

La ragazza era in condizioni di salute buone; secondo una prima ricostruzione, ad avere un ruolo determinante nel suicidio potrebbe essere stata la depressione post partum della quale soffriva.
Sconvolgente la dinamica del fatto che ha lasciato sotto choc tutti coloro che hanno assistito alla scena e non hanno potuto far nulla per salvare la 26enne.