Home Spettacolo Musica

Volto noto di famosa serie tv non ce l’ha fatta: s’è arreso ad una grave malattia

CONDIVIDI

Si è spento due giorni fa a Valencia, la città spagnola che quarant’anni fa lo aveva visto nascere, il cantante, ballerino ed attore Edu Del Prado. Il giovane, che fu uno dei protagonisti della serie televisiva “Paso adelante”, da tempo lottava contro una brutta malattia che non gli ha lasciato scampo.

Edu Del Prado, una carriera troppo breve

Edu Del Prado è diventato famoso agli occhi del pubblico italiano grazie alla sua partecipazione all’ultima seria di “Paso Adelante”. La sua bravura nell’interpretare il ruolo di César Martìn gli ha permesso di partecipare, come ballerino, alle esibizioni musicali del gruppo di Miguel Angel Munoz (gli Upa Dance). Quest’ultimo faceva anch’egli parte del cast di “Paso Adelante” e si è fatto rivedere in Italia, al fianco di Megan Montaner, grazie alla messa in onda del lavoro spagnolo “Senza identità”.  Nel 2014 una Edu Del Prado ha partecipato come concorrente della versione francese del talent showThe Voice”. Dal 2007 al 2018 l’artista ha ricoperto il ruolo di professore di canto nella versione spagnola del talent show  Star Academy”.

Paso Adelante, la serie  spagnola che ha conquistato gli appassionati di ballo

Gli 84 episodi di “Paso Adelante” vennero trasmessi in Spagna dal 2002 al 2005, e successivamente in Paesi come Francia, Germania ed Italia. La serie ha raccontato le gioie, le speranze, le delusioni, le vicende personali e professionali di un gruppo di studenti che frequentavano la più prestigiosa scuola di ballo e recitazione della capitale spagnola, sperando di diventare un giorno protagonisti del mondo dello spettacolo. Edu Del Prado, nella seria, ha dato il suo volto al simpatico personaggio di César Martìn. Nel cast di “Paso Adelante” anche Monica Cruz, sorella minore della più famosa Penelope Cruz. La donna ha scritto un messaggio in ricordo di Edu Del Pardo e lo ha pubblicato su Instagram, insieme ad un video di una sua esibizione musicale: “Non c’è miglior ricordo della tua voce. Buon viaggio amico”.

Maria Mento