Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Il Presidente si scaglia addirittura contro Dio: “Che tipo di religione è?”

CONDIVIDI

dio
Rodrigo Duterte, che offese a Dio!

Talmente in preda ad un delirio di onnipotenza da prendersi la licenza di attaccare nientemeno che… Dio. E’ quanto fatto dal presidente delle Filippine, Rodrigo Duterte, che è già salito agli onori delle cronache in passato per alcune uscite a dir poco sopra le righe.

Stavolta il leader ha preso di mira addirittura l’Onnipotente, non risparmiandogli offese anche molto pesanti, come “stupido” e “figlio di p…”. Il presidente Duterte si è lanciato nei suoi strali durante un comizio nella città di Davao: “Adamo mangiò (il frutto della conoscenza), poi nacque la cattiveria. Chi è questo Dio stupido?”, ha esordito il presidente.

Popolazione irritata con il presidente

Non contento, Rodrigo Duterte ha rincarato la dose: “Hai creato qualcosa di perfetto e poi pensi a un evento che può distruggere la qualità del tuo lavoro”.

A quel punto l’invettiva del presidente delle Filippine si è spostata su uno dei dogmi del cristianesimo, ovvero il peccato originale: “Quella era l’azione di tua madre e tuo padre, non eri ancora nato, ma ora hai il peccato originale: che tipo di religione è? Non posso accettarla“. Parole durissime, che hanno scatenato diverse reazioni nel Paese: molti credenti hanno fortemente criticato le parole di Duterte.

Per calmare il disappunto della popolazione, il portavoce del presidente ha sottolineato che si tratta soltanto di “punti di vista personali”. Ma il malcontento generato da queste dichiarazioni resta.