Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Parroco violenta un 14enne: nella sua casa trovati sex toys e lubrificanti

CONDIVIDI

Don Blanchetti condannato per violenza sessuale su minore

Si conclude con una condanna a 5 anni di carcere per l’ex parroco di Corna di Darfo (Brescia) Don Blanchetti, il processo con rito abbreviato per violenza sessuale su minore. Il parroco è stato ritenuto colpevole di aver avuto rapporti sessuali con un ragazzino straniero di 14 anni. La denuncia ai danni di don Blanchetti era giunta nel 2016 ed il successivo arresto era stato effettuato nell’agosto dello stesso anno. In seguito alla denuncia, infatti, i Carabinieri avevano effettuato una perquisizione dell’abitazione del religioso ed avevano trovato sex toys, lubrificanti e condom custoditi all’interno di una cassaforte.

L’arresto di don Blanchetti e l’incredulità della comunità

Nessuno dei parrocchiani credeva alla colpevolezza del sacerdote, il giorno dell’arresto e della divulgazione del presunto reato, i fedeli lo avevano difeso a spada tratta sostenendo che si trattasse di pure illazioni e che con tutti i bambini del paese il parroco si era comportato in maniera esemplare: “Lo conosciamo da quando è arrivato qui nel 2006, i nostri figli frequentano l’oratorio da quando sono piccoli e non gli è mai successo nulla. Don Angelo è una persona splendida e dolcissima, disponibile con tutti. Forse è fin troppo buono, tant’è che qualcuno se n’è approfittato, ma siamo sicuri che lui è già pronto a perdonare. Siamo tutti con lui e faremo qualsiasi cosa per difenderlo”.