Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Litiga con l’ex fidanzato e gli ruba la macchina: lui si aggrappa al cofano, lei guida per 30 km

CONDIVIDI

Guida per 30 km con l’ex fidanzato sul cofano

Le liti di coppia sono quanto di più normale possa accadere nella vita di tutti i giorni. A volte, però, questi scontri possono sfociare in gesti a dir poco sconsiderati. E’ quanto accaduto ad un uomo americano, costretto a viaggiare per 30 chilometri sul cofano di un’auto guidata dalla sua ex fidanzata su tutte le furie.

La donna è stata fermata dalla polizia e arrestata. Il fatto è accaduto in Florida. A finire in manette è stata una 24enne, Patresha Isidore, accusata di aver messo a rischio la vita del suo ex partner Junior Francis, 22 anni.

La donna è stata fermata e arrestata

Stando a quanto riferito dalla polizia locale, sembra che la coppia, che ha una figlia di 5 anni, abbia avuto un violento litigio. A quel punto la 24enne si è messo sul posto di guida della Mercedes, che risulta intestata ad entrambi. L’intenzione di Patresha era quella di impadronirsi della vettura.

Il 22enne ha fatto di tutto per fermarla, fino a compiere un gesto estremo: Junior Francis si è infatti aggrappato al cofano, convinto che così facendo avrebbe spinto l’ex fidanzata a desistere. Ma Patresha non si è fermata e ha continuato a guidare per oltre 30 chilometri, arrivando anche a 110 km all’ora.

La folle corsa della 24enne si è conclusa ad un incrocio, quando è stata fermata e arrestata dagli agenti di polizia. Nonostante tutto, il giovane non ha voluto sporgere denuncia.