Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Ecco perché è stato aggredito il figlio della Ventura. È stato coraggioso: “È vivo per miracolo”

CONDIVIDI
Ecco perché è stato aggredito il figlio della Ventura, è stato coraggioso: “È vivo per miracolo”
Niccolò Bettarini con la madre Simona Ventura

Ha difeso un ragazzo ed è stato accoltellato 

Il figlio di Simona Ventura, Niccolò Bettarini, è stato aggredito perché voleva difendere un amico.
Il giovane, di 18 anni, è stato colpito da 11 coltellate fuori dalla discoteca Old Fashion a Milano sabato, verso le 5 di mattina. Per la violenta aggressione sono stati fermati due albanesi e due italiani, tutti molto giovani.

Il ragazzo sarebbe intervenuto per calmare gli animi durante una lite ed è stato colpito da ben undici coltellate al tronco, l’addome e da una lesione al braccio che ha colpito il tendine. Dovrà essere operato, ma fortunatamente è sopravvissuto ad una violenta aggressione. A causa della gravità della ferita al braccio il giovane “sarà sottoposto a un intervento chirurgico ogni probabilità lunedì mattina per la ricostruzione di un tendine dell’avambraccio”. 

“Vivo per miracolo” 

La Ventura ha detto che il figlio è vivo “per miracolo” e che è stato “molto coraggioso”. La Ventura ha lasciato un messaggio dopo l’aggressore del figlio. “Questa notte nostro figlio Niccolò è stato aggredito da molte persone mentre cercava di difendere un amico. Fortunatamente le conseguenze non sono gravi, Niccolò si sta riprendendo velocemente, un miracolo visto le 11 coltellate inferte. Sperando che i colpevoli vengano presto assicurati alla giustizia, vogliamo ringraziare in primis la Questura di Milano, le Istituzioni e la meravigliosa squadra del Pronto Soccorso dell’Ospedale Niguarda per esserci stati così vicino” hanno commentato Simona Ventura e Stefano Bettarini in una nota.