Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Esce da lavoro e muore annegato nel sottopasso. La vittima è un...

Esce da lavoro e muore annegato nel sottopasso. La vittima è un 51enne

sottopasso
Muore annegato nel sottopasso

Una tragedia che ha lasciato tutti senza parole. Un 51enne di Favria, nel Torinese, è morto dopo essere rimasto bloccato con la sua auto in un sottopasso dell’ex statale 460 tra Rivarolo Canavese e Feletto.

La vittima si chiamava Guido Zabena. L’uomo è rimasto incastrato a causa del sottopasso allagato: era stato un acquazzone improvviso ad allagare la carreggiata e a rendere impraticabile il sottopassaggio. Zabena ha provato a superare l’ostacolo, lanciandosi con la sua Fiat Punto nel sottopasso allagato, ma la vettura è rimasta bloccata nell’enorme pozza d’acqua.

Inutili i tentativi di soccorso

In pochi minuti l’auto è stata avvolta dall’acqua. Tre ragazzi di Lusigliè, un piccolo comune dell’Alto Canavese, si sono accorti di quanto era appena accaduto e hanno provato a raggiungere la Fiat Punto a nuoto. Ma ogni disperato tentativo dei tre giovani non è andato a buon fine. Poco dopo, sul luogo della tragedia, sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno raggiunto la vettura e hanno liberato il corpo di Guido Zabena, ormai senza vita.

Il 51enne lavorava all’azienda Dayco. Aveva appena accompagnato a casa una collega di lavoro che abita a Feletto, un altro piccolo comune situato nei dintorni di Torino. Zabena stava facendo rientro a casa.