Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Abusò sessualmente di molti giovani calciatori. Allenatore condannato a 20 anni

CONDIVIDI

allenatore
Abusi sessuali, allenatore in carcere

Un uomo che ha lavorato per le giovanili del Newcastle United è stato condannato a 20 anni di carcere. George Ormond ha lavorato con una squadra giovanile di spicco della città negli anni ’70 e ’80, prima di entrare nello staff della prima squadra negli anni ’90, quando i Magpies militavano in Premier League. In quel periodo, Ormond ha abusato sessualmente di molti calciatori, tra cui un ragazzino di soli 11 anni, obbligandoli al silenzio.

“Le prove hanno dimostrato che per venticinque anni George Ormond ha usato la sua posizione di rispettato allenatore di calcio per abusare sessualmente di ragazzi e giovani a lui affidati”. E’ quanto dichiarato dal giudice Edward Bindloss, del tribunale di Newcastle.

Riconosciuto colpevole di 35 abusi

Il 62enne era già stato imprigionato per sei anni nel 2002 per 12 abusi ad alcuni giovani calciatori. Martedì, Ormond è stato riconosciuto colpevole di 35 violenze sessuali e per questo condannato a 20 anni. Il sovrintendente investigativo Mick Paterson ha dichiarato che George Ormond “era un importante allenatore di calcio nel periodo che va tra il 1975 e il 1999, e ha usato quella posizione per agire come pedofilo, abusando di molti ragazzi”.

Per molte delle sue vittime, il coach era una figura di autorità, fiducia e influenza. Invece di sostenerli nella crescita, Ormond ha sfruttato il suo ruolo per abusare sessualmente di loro.