Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

In Cina è già futuro: ogni soldato cinese avrà a breve un fucile laser in dotazione

CONDIVIDI

Il fucile al laser capace di bruciare un uomo a 900 metri di distanza

Un’azienda produttrice di armi ha presentato con una clip il potenziale del fucile ZKZM-500: un prototipo di fucile al laser alimentato da una batteria al litio che è in grado di colpire un obbiettivo a 1000 yard di distanza (circa 916 metri) penetrando i tessuti e bruciando la pelle dei nemici in un istante. Il video dimostrativo è stato preparato in seguito ai dubbi sollevati sulla potenzialità letale dell’arma da una testata locale. Nell’articolo veniva sostenuto che nessuna arma laser alimentata da una batteria al litio così piccola possa causare i danni che l’azienda sostiene, quindi i produttori hanno pensato che fosse il caso di darne una prova.

Il video sul fucile laser capace di bruciare un uomo

L’intento dei video è quello di dimostrare le potenzialità del fucile per eventuali usi militari in futuro. L’azienda sostiene che lo ZKZM-500 è in grado di bruciare una persona dalla distanza facendo prendere fuoco ai suoi abiti, se il materiale di cui sono composti è infiammabile. Tra le altre potenzialità c’è la silenziosità dello sparo e l’invisibilità del colpo.

Sebbene per ovvie ragioni nel video non viene mostrato il potenziale letale dell’arma su persone, si può vedere facilmente come il fucile sia in grado di bruciare obbiettivi a lunga distanza: in sequenza viene mostrato come il raggio laser sia in grado di bucare e bruciare al contempo una sagoma di cartone, un pezzo di legno, un copertone ed una maglietta di cotone.

L’azienda produttrice ha rivelato che l’arma in questione è in grado di frantumare un vetro e che la batteria dalla quale è alimentata fornisce ad ogni utilizzatore un massimo di cento colpi. Il nuovo fucile laser è solo uno degli armamenti che l’esercito cinese avrà a disposizione in futuro dopo che il governo asiatico ha stanziato notevoli fondi nella ricerca e nel potenziamento militare: solo nel 2018 la spesa per gli armamenti è di 1.11 trilioni di yuan. D’altronde il presidente Xi Jinping ha dichiarato di voler far diventare l’esercito cinese il più forte al mondo entro il 2050, un intento che unito ai fucili laser porta alla mente gli Stormtrooper e Darth Fenner.