Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Ultime Notizie di Cronaca Estera

“Mi aveva pregato di farlo”: le immagini di una telecamera svelano la menzogna dello stupratore

CONDIVIDI

Un impiegato della famosa City, sposato, ha trascinato un’adolescente ubriaca in un vicolo per violentarla. Oggi, l’uomo è stato condannato oggi a una pena di otto anni.

Sanjay Naker, questo il nome dell’uomo, ha seguito una dicottenne. La ragazza era stata cacciata dal club più IN del London Bridge, perché era troppo ubriaca.

Una storia di violenza agghiacciante

Il 28enne, che era fuori dal bar, ha “visto un’occasione” e ha deciso di seguire la ragazzina. Le riprese della CCTV hanno incastrato l’uomo: la polizia le ha pubblicate oggi. Lei non riusciva a stare neanche in piedi, mentre l’uomo cercava di portarla in un vicolo isolato.

Pur non avendo piena facoltà di sé, la ragazza ha compreso di trovarsi in pericolo e ha cercato di fuggire. Sanjay Naker, tuttavia, è riuscito a immobilizzarla e l’ha violentata più volte per mezz’ora, costringendola a diversi rapporti sessuali.

I due sono stati ritrovati intorno alle 4:45 di mattina da una guardia di sicurezza: lui aveva la patta dei pantaloni aperta ed era svenuto. La ragazza si trovava seminuda in una pozza di urina.

La ragazza aveva anche il ciclo

La storia si fa ancora più agghiacciante: a casa, poco dopo, l’uomo ha cercato la definizione di stupro su internet.

Naker ha cercato in seguito di smentire le accuse di stupro, dicendo che era stata la ragazza a cercare di farlo con lui. Tuttavia, le immagini della telecamera di sicurezza lo hanno inchiodato.

La ragazza ha ammesso di aver bevuto troppo, ma che non era solita farlo: era anche nel suo “periodo” e non intendeva fare sesso con nessuno. Inoltre, non ricorda lo stupro in modo esatto.

Per l’uomo, invece, aspettano otto anni di carcere.