Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Terremoto di magnitudo 3.0 fa tremare i palazzi: paura in una zona...

Terremoto di magnitudo 3.0 fa tremare i palazzi: paura in una zona non avvezza ai sismi

Violento terremoto nel Surrey, avvertito anche a Londra

sismografo

Atti di panico questa mattina, intorno alle 12, all’aeroporto di Gatwick (Londra), quando una scossa di discreta entità a scosso le mura della struttura dopo il rumore sordo di due botti simili ad esplosioni. Che i boati e il successivo scossone fosse da attribuire ad un terremoto e non ad altri eventi nefasti (Londra è stata presa spesso di mira da attentati terroristici) è stato il centro di monitoraggio dei terremoti il British Geological Survey che ha riportato una scossa di magnitudo 3.0 con epicentro tra il Surrey ed il Sussex.

L’omologo istituto americano ‘US Geological Survey‘ ha confermato l’entità del sisma ma ha stabilito con maggiore accuratezza l’epicentro ponendolo nei pressi di Cranleigh, piccolo villaggio che si trova nel Surrey. Quello di questa mattina è il terzo terremoto di discreta entità che si verifica nei dintorni di Londra negli ultimi mesi, una circostanza che fa temere ai cittadini il verificarsi di una scossa di più alta entità e dagli effetti disastrosi.

Terremoto in Inghilterra: “La terra ha vibrato sotto i nostri piedi”

Immediatamente dopo la fine della scossa, sono stati molti i cittadini britannici che hanno condiviso la propria esperienza sui social. Un cittadino spiega di aver avvertito la scossa mentre si trovava in ufficio e aggiunge: “L’ufficio ha semplicemente tremato. Ancora un terremoto nel Surrey? La fine si avvicina”. Altri non si abbandonano al fatalismo e si limitano a descrivere quanto successo: “Un forte impatto poi una scossa di 2-3 secondi” oppure “Ho sentito due boati poi tutto ha tremato”. La scossa, probabilmente anche a causa del suo ipocentro superficiale è stata avvertita in molte delle zone limitrofe.