Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Ultime Notizie di Cronaca Estera

La storia di Maya, la bimba nata senza gambe e che finalmente potrà camminare

CONDIVIDI

La storia di Maya Merhi ha fatto il giro del mondo grazie a internet. Otto anni, siriana, “abitante” di uno dei tanti campi profughi a Idlib con il padre, ha finalmente raggiunto il suo sogno: poter camminare grazie alle vere protesi.

La piccola Maya era nata senza gambe. Il difetto congenito l’aveva costretta ben presto a conoscere gli orrori del mondo. Per coprire i moncherini, Maya si serviva di alcune lattine. Una storia cruda, come ce ne sono tante al mondo, che ci era stata raccontata e segnalata da chi il vero orrore lo vive.

Maya Merhi: la bambina di 8 anni con le lattine al posto delle protesi

Anche il padre di Maya convive con la stessa malattia della figlia. Fortunatamente, la loro storia era arrivata alla Mezza Luna Rossa, che si è subito mobilitata per fare qualcosa per la famiglia. I due, dunque, sono stati condotti a Instabul, dove Maya ha finalmente ricevuto le sue protesi.

«Sorride, è in buona salute e sta imparando a camminare» il dottor Mehmet Zeki Culcu, che ha in cura attualmente la piccola, si è pronunciato così ad Al Jazeera.

Le finte protesi con le lattine le erano state fatte dal padre per aiutarla. Ora, Maya potrà finalmente imparare a camminare per la prima volta nella sua vita.